DOLORE PUBICO DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E OSTEOPATIA

DOLORE PUBICO DELLA DONNA IN GRAVIDANZA

Novembre 2, 2021

Il dolore pubico della donna in gravidanza (indicato come Disfunzione della Sinfisi Pubica) può provocare un dolore spiacevole all’inguine e al pube. Il dolore può rendere dolorosa la camminata, il movimento e la torsione e può anche essere correlato a un dolore lombare. Questo problema può continuare anche nei mesi dopo il parto e limitare fortemente la qualità di vita della donna.

Che cos’è quindi questa Disfunzione e come risolvere il dolore pubico della donna in gravidanza attraverso l’osteopatia?

Generalmente la DSP si verifica come parte di un cambiamento nella funzione del bacino e della parte bassa della schiena. Con lo sviluppo del pancione dopo il primo trimestre della gravidanza c’è un cambiamento di come e dove il peso viene trasferito verso il basso attraverso la porzione lombare della colonna vertebrale e il bacino. Questo fatto, insieme ai cambiamenti ormonali, fanno sì che i muscoli e i legamenti diventino più lassi. Inoltre fa in modo che l’articolazione pubica non sia in grado di sopportare il peso e trasferirlo attraverso il bacino agli arti inferiori durante la camminata.

L’articolazione pubica è un’articolazione fibrocartilaginea che collega le ossa del bacino con decine di piccoli legamenti.  A differenza delle più comuni articolazioni sinoviali che permettono a un osso di passare attraverso un altro, le articolazioni fibrocartilaginee sono più simili al velcro che permette la torsione e la flessibilità.       Una volta che questi legamenti cominciano ad allentarsi possono infiammarsi rendendo ogni passo doloroso. Perché l’articolazione comincia a generare delle torsioni che non riesce più a gestire correttamente.

È importante notare che questo effetto non si verifica quasi mai in modo isolato e fa parte di una incapacità di sostenere il peso dell’intero bacino. Questo scarica il peso su tre punti specifici in maniera armonica. Le due articolazioni nella parte posteriore, le articolazioni sacroiliache, saranno anch’esse coinvolte in quanto influenzate dalla debolezza. Ecco come il trattamento dell’Osteopata, può aiutare in modo significativo. Ottimale sarebbe un lavoro effettuato in collaborazione con le attività motorie coordinative come il Pilates, che mirano a rieducare alla gestione del carico,

Come può aiutare l’osteopata?

Gli osteopati eseguono manovre di correzione molto delicate sulle articolazioni sacroiliache e iniziano a ripristinare la funzione pelvica nel suo complesso. Questo riduce il carico sulla sinfisi e permette di ridurre l’infiammazione, portando un sollievo sintomatico. La maggior parte delle donne riportano un buon miglioramento dopo essere state trattate. Questo risultato è più duraturo e più completo quando la donna prosegue autonomamente il Pilates e le altre tipologie di Ginnastica Posturale.

Le manipolazioni del bacino consistono in manovre studiate per imprimere un cambiamento nelle articolazioni, manipolazioni dirette con tocchi leggeri e dolci quindi non ci sono particolari rischi o situazioni di disagio per chi si affida all’Osteopata per curare la Disfunzione della Sinfisi Pubica.

Emil Roussimov – Osteopata

Articoli correlati…

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck, ovvero una sintomatologia dolorosa legata all’uso quotidiano della tecnologia. La prolungata o...

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico è definito come una lesione o un patologia del sistema nervoso somatosensoriale centrale e/o...

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi