IL GINOCCHIO… LO SAPEVI CHE..?

Il ginocchio

Ottobre 14, 2021

Il ginocchio è una delle articolazioni più importanti del nostro corpo, forse la più importante per la funzione motoria della camminata e della corsa.

Direi che è anche tra le più delicate in quanto, avendo poca escursione e mobilità articolare, è più soggetta a variazioni meccaniche e di conseguenza stress funzionale. L’anca e la caviglia ad esempio hanno grande range di movimento e questo consente loro una grande capacità di adattamento a compensi posturali e funzionali. Il ginocchio no e quindi anche una piccola variazione di appoggio del piede, di mobilità dell’anca, di forza o elasticità dei muscoli delle cosce ne comporta un’esponenziale aumento di carico.

Basta pensare che per ogni kg di peso corporeo in più, lo stress sul ginocchio aumenta di 2,2kg!

E’ chiaro quindi come il ginocchio sia un’articolazione che risponde molto facilmente ad eventi traumatici, variazioni di peso, ad uno stress eccessivo o non corretto. Queste situazioni creano un affaticamento che si può manifestare come dolore post attività fisica o rigidità articolare al risveglio e difficoltà motorie durante la giornata.

 COSA FARE ALLORA?

Ci sono molte cose sulle quali prestare attenzione e che andrebbero contestualizzate caso per caso, ma in generale possiamo identificare queste tre regole da rispettare per prevenire il dolore alle ginocchia.

  1. Mantenere il peso sotto controllo. Come affermato in precedenza il ginocchio risponde tantissimo alle variazioni di peso, quindi mantenere il nostro peso forma stabile è il primo passo per non creare un affaticamento precoce dell’articolazione.                                                                                                                  
  2. Avere un tono muscolare forte e bilanciato: una valida muscolatura può consentire un migliore assorbimento dello stress meccanico da parte del muscolo e al contempo stabilizzare e proteggere l’articolazione.
  3. Attenzione posturale. Le alterazioni anatomiche come valgismo (ginocchia a X) e varismo (gambe arcuate dette del fantino) e una ridotta funzionalità dell’articolazione (rigidità in estensione o in flessione per esempio) possono mettere il ginocchio in difficoltà nella gestione del carico esterno, che sia una corsa o semplicemente lo stare in piedi a lungo.

Per prevenire quindi il dolore alle ginocchia iniziamo a prendere in considerazione questi tre semplici punti. Senza dimenticare che ognuno è diverso e ogni caso non può essere trattato allo stesso modo. Per questo mi sento di consigliare una visita specialistica se il dolore persiste da tempo, in modo da inquadrare al meglio la problematica e studiare un piano di ripresa personalizzato.

Stefano Molteni – Osteopata e Personal Trainer

Articoli correlati…

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck, ovvero una sintomatologia dolorosa legata all’uso quotidiano della tecnologia. La prolungata o...

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico è definito come una lesione o un patologia del sistema nervoso somatosensoriale centrale e/o...

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi