La propriocezione

esercizi propriocezione officina del corpo milano

Gennaio 17, 2020

CHE COS’È LA PROPRIOCEZIONE.

La propriocezione è la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli. Nello specifico, scopriamo che questa particolare abilità viene attivata da specialirecettori propriocettivi, inseriti all’interno delle terminazioni nervose.

Questi recettori, attraverso il midollo spinale, inoltrano le informazioni al cervello, che a sua volta le rielaborerà dando delle risposte relative al movimento del corpo.

PERCHÈ ALLENARE QUESTA  ABILITÀ

L’allenamento ha come scopo creare instabilità nel corpo, al fine di valutare la capacità di reazione dei sopracitati recettori.

Nel caso in cui le risposte siano scarse, ed il soggetto dimostra ridotta capacità di saper controllare ed identificare il proprio organismo, è possibile rieducare il sistema cercando di migliorare la risposta agli stimoli.

Il risultato che porta un allenamento di questo genere risulta sicuramente efficace nella prevenzione degli infortuni in quanto impariamo ad ascoltare in maniera più accurata il nostro corpo e  nel recupero da un trauma garantendo la riattivazione di una zona apparentemente “dormiente”.

Proprio grazie a questi benefici, l’allenamento propriocettivo può essere accostato a qualsiasi attività sportiva.

Per dedurre che tipologia di strumenti vengono utilizzati nell’allenamento propriocettivo, basta pensare al fatto che tutto si basa sul far perdere l’equilibrio al soggetto. Pedane instabili, fitball, bosu sono gli strumenti maggiormente utilizzati in questo tipo di allenamenti.

propriocezione strumenti

COME ALLENARE LA PROPRIOCEZIONE

Basta effettuare due o tre sessioni a settimana. Gli esercizi non sono sempre impegnativi a livello di sforzo fisico.

Possono essere inseriti in un giorno di recupero all’interno del proprio microciclo o come attivazione per un successivo allenamento.
L’allenamento dura all’incirca un’ora e dopo un breve riscaldamento, prevede una serie di esercizi da ripetere in sequenza, dal più semplice al più difficile. Il focus dell’allenamento deve essere l’attivazione della muscolatura addominale, lombare, glutea e della schiena al fine di ricreare la stabilità in un gesto motorio. In base al livello di esperienza dell’atleta si può decidere per semplici esercizi propriocettivi oppure per un più completo ed impegnativo allenamento propriocettivo.

All’Officina del Corpo lavoriamo con esercizi di propriocezione, per prevenire infortuni e riatletizzare atleti, al fine di recuperare velocemente e al meglio la forma fisica.

Che tu sia un atleta agonista, un appassionato di sport o una persona sedentaria alla quale hanno consigliato di migliorare la propriocezione, noi possiamo aiutarti ad organizzare al meglio questa attività avendo ben chiare quali sono le priorità alle quali prestare attenzione.

Stefano Molteni-Osteopata e Personal Trainer

Articoli correlati…

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi