LA FISIOTERAPIA PER TENNISTI E GIOCATORI DI PADEL

Maggio 30, 2024

La Fisioterapia per Tennisti e giocatori di Padel gioca un ruolo cruciale non solo nel trattamento degli infortuni, ma anche nella prevenzione, consentendo agli atleti di mantenere il massimo livello di prestazione e ridurre il rischio di lesioni. Questo articolo esplora l’importanza della Fisioterapia in questi sport, i principali infortuni riscontrati e le diverse tecniche terapeutiche utilizzate per garantire una pratica sportiva sicura ed efficace.

Nonostante non siano sport di contatto, si riscontrano molti infortuni legati ad una scarsa preparazione tecnica del gesto motorio o ad una preparazione fisica non adeguata.

Purtroppo ad oggi, molti sottovalutano l’attività intensa che ritroviamo in questi sport e ci giocano come se fosse una banalità che crea poco stress al corpo.

Al contrario invece, risultano essere attività caratterizzate da forte impatto fisico; questo lo dobbiamo a fattori quali ad esempio:

  • Tipologia di racchetta (Peso, bilanciamento, corde per il tennis)
  • La velocità del gioco
  • Numerosi scatti e cambi di direzione
  • Movimenti della spalla sopra l’altezza della testa.

I principali infortuni che ritroviamo nel Padel e nel Tennis sono : 

  • Epicondilite a causa ad esempio del peso della racchetta, dell’impugnatura e di movimenti dell’arto superiore non eseguiti in maniera corretta;
  • Distorsioni di caviglia dovute ai numerosi scatti con cambi di direzione;
  • Mal di schiena soprattutto in persone con scarso livello di preparazione fisica;
  • Lesioni muscolari per livello insufficiente di allenamento sport specifico.

La Fisioterapia per Tennisti e giocatori di Padel

La Fisioterapia in questo ambito diventa fondamentale per la prevenzione e nel caso di infortunio, per la guarigione e il ritorno alla normale pratica sportiva. 

Con prevenzione si intende predisporre il corpo a tollerare e a gestire in modo efficiente e ottimale l’attività sportiva del Tennis e del Padel. Questo lo si ottiene attraverso il mantenimento di una buona funzionalità e mobilità di tutto il corpo e attraverso l’esercizio Terapeutico che ha lo scopo di preparare fisicamente la persona al gesto motorio specifico. 

Nel caso in cui ci sia un infortunio, la Fisioterapia diventa il mezzo attraverso cui otteniamo una risoluzione del problema e un ritorno ottimale all’attività con probabilità minime di ricaduta. 

Dopo un’attenta valutazione Fisioterapica, i mezzi che possono essere utilizzati in base alla problematica sono:

  • Terapia manuale per il ripristino della funzionalità e correzione della biomeccanica del gesto motorio specifico.
  • Terapie fisiche per ridurre dolore e infiammazione (cryosound, subito nelle prime ore post infortunio e tecar terapia nelle fasi post acute)
  • Esercizio terapeutico per rinforzo muscolare, preparazione del gesto motorio e ritorno allo sport.
  • Massoterapia per drenaggio dell’edema infiammatorio e/o per azione decontratturante pre e post attività.
  • Lavoro di warm-up e work-out per prepararsi al meglio all’attività.

Francesco Magagna

Articoli correlati…

I BENEFICI DEL LINFODRENAGGIO

I BENEFICI DEL LINFODRENAGGIO

Il Linfodrenaggio è una tecnica che mira a migliorare il flusso linfatico e gonfiore per portare numerosi benefici per...

Le lesioni muscolari

Le lesioni muscolari

Le lesioni muscolari possono essere determinate da un trauma diretto più frequente negli sport di contatto o...

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per informazioni!