Core stability

Dicembre 10, 2019

Core Stability è un’espressione che ricorre in molti ambiti sportivi e non solo.

Viene infatti citata a proposito di sport molto diversi fra loro (calcio, corsa, tennis ecc.), ma anche in abito terapeutico per prevenire e curare il mal di schiena.

Se la traduzione del termine Stability appare immediata, quella di Core lo è sicuramente meno.

In ambito sportivo, con Core, si fa riferimento a una regione del corpo formata da due sistemi muscolari: il sistema stabilizzatore (trasverso dell’addome, obliquo interno, multifido) e il sistema di movimento (retto dell’addome, obliquo esterno, quadrato dei lombi, adduttori, quadricipite).

Con Core Stability si fa quindi riferimento alla stabilità di due sistemi muscolari molto complessi.

Grazie a essa si ottiene la stabilizzazione del corpo e della schiena durante i movimenti, anche quotidiani, che si compiono.

Perché fare esercizi di core stability?

Fare esercizi di Core Stability consente lo sviluppo di una muscolatura che ha il compito di riforzare e stabilizzare la schiena, agendo sia sulla postura, sia sulla propriocezione di un tratto articolare spesso soggetto a dolore.

Nel corpo esistono due “colleghi”: muscoli e scheletro.

Se il sistema muscolare è debole (ipotonico), il carico della vita quotidiana o sportiva andrà ad essere sostenuto maggiormente dall’altro collega, nonché lo scheletro e sistema articolare.

Nasceranno quindi patologie come discopatie e nei casi più gravi anche ernie.

Core stability e corsa

Vari autori ritengono che l’importanza della Core Stability sia sottovalutata tra i runners.

Un miglioramento della stabilità del Core sarebbe di grande aiuto, in particolar modo a coloro che praticano la corsa prolungata.

Alcuni studi effettuati su podisti amatori, che hanno iniziato a eseguire esercizi di Core Stability, hanno trovato giovamento sia per quanto riguarda il problema infortuni, sia per quanto concerne la performance sportiva.

Peraltro, si ritiene che l’aumentare di forza, stabilità e sensibilità dell’area centrale del corpo, sia un ottimo modo per migliorare anche la propria tecnica di corsa.

I giusti esercizi

Nel mondo degli allenamenti spesso si vedono eseguire esercizi con tecniche sbagliate, o esercizi proposti a persone con problematiche che meriterebbero una valutazione più attenta e più personalizzata.

A maggior ragione ritengo che se una persona soffra di mal di schiena il primo passo sia quello di confrontarsi con uno professionista per valutare la sua situazione e scegliere assieme un programma personalizzato e altamente specifico.

All’ Officina del Corpo possiamo aiutarti con competenza, professionalità e passione.

Vieni a trovarci.

Stefano Molteni-Osteopata e Personal Trainer

Articoli correlati…

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi