È GIUSTO FARE LO STRETCHING PRE-GARA?

riscaldamento pre-gara

Marzo 1, 2020

Lo stretching pre-gara è uno dei miti ancora molto radicati nel mondo dello sport. Molti atleti infatti, mettono in allungamento i loro muscoli prima di una competizione sportiva. Credendo così di ridurre il rischio di infortuni, di migliorare la prestazione atletica e ridurre i dolori post-allenamento ad insorgenza ritardata, i cosiddetti DOMS.
Esistono diversi tipi di stretching pre-gara: statico, dinamico, balistico, PNF. Normalmente gli atleti eseguono esercizi dei primi due tipi. Gli altri due tipi, invece, sono di norma utilizzati dal terapista all’interno dei trattamenti di riabilitazione o ricondizionamento muscolare.

STRETCHING PRE-GARA STATICO

Nessuno vieta di eseguire gli esercizi statici prima di un allenamento se si hanno dei validi motivi. Farlo prima di una gara, però, andrà indiscutibilmente ad influenzare la prestazione in negativo. Lo stretching pre-gara statico va infatti a ridurre la capacità e reattività di contrazione del muscolo. Per esempio un runner che dedica circa 30′ (secondo la letteratura scientifica) prima di una gara, ad esercizi di stretching statico, si troverà con una muscolatura sicuramente vascolarizzata e più “calda” ma anche con un minor tempo reattivo di contrazione sotto sforzo e quindi più lenta.

STRETCHING PRE-GARA DINAMICO

Lo stretching pre-gara dinamico o esercizi di mobilità attiva invece, non producono secondo la letteratura scientifica nessun peggioramento, ma neanche miglioramenti consistenti nella prestazione e possono quindi essere inseriti tranquillamente nel warm-up in preparazione alla prestazione.
Per le evidenze scientifiche attuali una routine di riscaldamento composta da mobilità attiva, ma soprattutto una serie di esercizi di avvicinamento ad intensità e carico inferiori (di almeno il 50%) a quello di gara, risulta essere la scelta vincente. Esperienza e confronto con il preparatore atletico e con l’allenatore sono basilari per capire come impostare un piano vincente di lavoro pre-gara.
All’ Officina Del Corpo con il Personal Trainer possiamo aiutarti a valutare in base alla tua mobilità, forza e capacità sportiva il miglior protocollo di riscaldamento da inserire prima della tua attività fisica o per avere in gara la massima performance.

Continua a leggere le nostre news e ti consigliamo di leggere questo articolo Strappo Muscolare cos’è e come curarlo

Stefano Molteni-Osteopata e Personal Trainer

Articoli correlati…

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck

Sindrome da tech neck, ovvero una sintomatologia dolorosa legata all’uso quotidiano della tecnologia. La prolungata o...

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico

Il dolore neuropatico è definito come una lesione o un patologia del sistema nervoso somatosensoriale centrale e/o...

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi