L’ILLUSTRAZIONE

La visualizzazione

Aprile 27, 2020

Le tecniche di illustrazione sono largamente utilizzate, soprattutto nel Coaching ma anche in Psicoterapia, per raggiungere un obiettivo sportivo o professionale e nel rafforzamento della propria fiducia in sé e nelle proprie capacità.

Cos’è l’illustrazione?

L’illustrazione è una immagine nella nostra mente che diventa Film. Solo noi abbiamo il controllo di quello che possiamo (e vogliamo) mettere nel nostro schermo mentale. L’illustrazione consiste nel creare o ri-creare un’esperienza nella nostra mente: illustrare vuol dire infatti vedere con la mente. La nostra mente non sa fare differenza tra un’immagine reale e una visualizzata.

L’illustrazione è una facoltà spontanea della nostra mente che possediamo fin da piccoli. I bambini visualizzano in continuazione. Un giornalista chiese tempo fa a Maradona se si fosse mai aspettato di vincere la Coppa del Mondo e lui rispose così: “Ho vinto un paio di Coppe del Mondo nel mio cortile quando avevo cinque o sei anni”.
Se per essere il migliore devi allenarti tecnicamente, fisicamente e mentalmente per sviluppare le tue capacità, con la visualizzazione puoi aumentare le tue probabilità di successo molto più di qualsiasi altra attività.

Le tecniche di illustrazione funzionano?

Secondo Alessandro Antonietti, Professore ordinario di Psicologia Generale presso la Facoltà di Psicologia e Direttore del Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano, la visualizzazione mentale facilita il problem solving.
I risultati di una sua ricerca pubblicata nel 1991 “Why does mental visualization facilitate problem-solving?“ indicano come la visualizzazione mentale aiuti il cervello ad individuare gli elementi chiave di un problema, fornendo un quadro sintetico della situazione presente e futura, facilitando l’individuazione non solo di una soluzione, ma anche di un percorso di azione.

Ambiti di applicazione

Gli ambiti di applicazione dell’illustrazione sono molteplici:

  • Motivazionale: focus su capacità e risorse a disposizione per affrontare una situazione impegnativa.
  • Sportivo: preparazione per una competizione: imparare, praticare, correggere delle sequenze e strategie di allenamento o di gara.
  • Cognitivo: rafforzamento della concentrazione – Controllo delle emozioni, per affrontare il dolore o risolvere difficoltà.

L’illustrazione nello SPORT

Gli sportivi professionisti affiancano sempre un allenamento mentale al duro allenamento fisico.
L’illustrazione funziona nello sport per due motivi in particolare:

  • Aiuta a rafforzare le vie neurali che innervano i muscoli.
  • Facilita l’apprendimento delle capacità motorie poiché gli eventi immaginati innervano i muscoli come farebbe il movimento fisico (anche se in misura leggermente ridotta).

Un grande sportivo, Adam Ondra, chiamato anche il Pirata, è un climber professionista proveniente dalla Repubblica Ceca e uno dei migliori alpinisti del mondo.
Ecco un video che mostra come si allena con la mente prima di arrampicare:
https://youtu.be/6kAVDU8AbwU

E noi… come possiamo imparare a visualizzare efficacemente?
Le tecniche di illustrazione sono effettivamente efficaci, ma occorre sapere come fare per ottenere il massimo risultato.

Ecco 3 semplici passi per fare un’illustrazione efficace:

  1. Definisci il tuo obiettivo. È importante avere chiaro in mente un obiettivo prima di procedere nell’allenamento mentale. Per stabilire obiettivi validi, sono stati definiti 5 criteri, sintetizzati con l’acronimo S.MA.R.T.:
    S = Specific (Specifico)
    M = Measurable (Misurabile)
    A = Achievable (Raggiungibile)
    R = Realistic (Realistico)
    T = Time-Based (Temporizzabile)
  2. Immagina il processo per raggiungere il tuo obiettivo. Una volta definito il tuo obiettivo, inizia a pensare quali azioni devi intraprendere per raggiungerlo. È bene non andare in un futuro troppo lontano: focalizzati sulle alle azioni da compiere questo mese, questa settimana o semplicemente domani.
  3. Immagina te stesso compiere queste azioni. Ogni giorno, per almeno 5 minuti, visualizza te stesso mentre compi le azioni necessarie a raggiungere i tuoi obiettivi.

Ecco come puoi fare: siediti comodo su una sedia con schienale, rilassati, chiudi gli occhi, concentrati sul tuo respiro. Prova ora a creare un film mentale, il tuo video mentale, dove vedi te stesso fare azioni (e anche fatiche!) per raggiungere l’obiettivo desiderato. Immagina ogni azione nel dettaglio. Utilizza tutti i sensi che hai a disposizione mentre visualizzi: vista, olfatto, tatto, gusto, udito. Stai nel tuo film per qualche minuto. Quando riapri gli occhi, fai un respiro profondo e ripensa alle emozioni e ai pensieri che hai provato. Tieni traccia, scrivili su un foglio.

Come è andata? Se vuoi puoi scrivermi all’indirizzo:
lasilviasemprini@gmail.com

Nel prossimo articolo troverai una tecnica di illustrazione per contenere l’ansia e lo stress, utile in questo periodo di Quarantena da Covid-19. La visualizzazione infatti viene utilizzata con efficacia anche in Psicoterapia.

Buona visualizzazione!

Continua a leggere le nostre news e ti consigliamo di leggere questo articolo Mental Coaching sportivo – Siamo tutti dei Performers

Silvia Semprini-Psicoterapeuta e Mental Coach

Articoli correlati…

×

Ciao

Contatta il nostro supporto o chiamaci al 334 7716221

× Scrivici per un appuntamento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vuoi leggere la nostra Privacy Privacy policy Officina del Corpo

Chiudi